Novità

22.11.2017

Normativa e adempimenti

Home Care Premium, un progetto che favorisce l’Assistenza Domiciliare

Il bando per il 2017 è rivolto ad individuare 30.000 fruitori delle prestazioni e dei servizi previsti dal Progetto HCP 2017. Il progetto HCP si rivolge ai dipendenti ed ai pensionati pubblici, ai loro coniugi, parenti o affini di primo grado non autosufficienti. Il progetto HCP intende rafforzare il sistema del welfare integrando gli interventi pubblici destinati alle persone disabili. Il progetto per il 2017 prevede una durata di diciotto mesi a decorrere dal 1 luglio 2017 fino al 31 dicembre 2018 (Fonte INPS).

Il progetto “Home Care Premium”, nato nel 2010, consente l’erogazione di una prestazione finalizzata a garantire la cura a domicilio delle persone non autosufficienti iscritte alla Gestione Unitaria delle Prestazioni Creditizie e Sociali e/o loro familiari, prevedendo l’erogazione, da parte dell’INPS, di contributi economici mensili da un minimo di € 100,00 a un massimo di € 1050,00 in favore di soggetti non autosufficienti. Tali contributi, in base al nuovo bando, prenderanno la forma di un rimborso delle spese sostenute per l’assunzione di una Badante che dovrà essere assunta esclusivamente con un contratto di lavoro domestico.

 

Il valore della professionalità

Nell’applicazione del progetto Home Care Premium è previsto anche il ricorso a soggetti accreditati nelle attività di somministrazione del lavoro per l’erogazione di prestazioni di assistenza domiciliare in favore dei beneficiari ammessi al progetto.

La Divisione Family Care di Openjobmetis rientra a pieno titolo tra i soggetti accreditati nelle attività di somministrazione del lavoro in quanto organizza le prestazioni di assistenza domiciliare attraverso l’utilizzo regolare del Contratto di Lavoro Domestico e la somministrazione del lavoratore. In sostanza questo vuol dire che le famiglie che hanno diritto a beneficiare dei contributi economici previsti dal progetto Home Care Premium possono rivolgersi alla Divisione Family Care ed avvalersi di una Badante in somministrazione senza doverla assumere direttamente.