Novità

06.07.2016

Normativa e adempimenti

"Dopo di Noi" è finalmente Legge

La Camera dei deputati ha approvato in via definitiva il testo del d.d.l. in materia di assistenza alle persone con disabilità grave prive di sostegno familiare, ovvero il cosiddetto “Dopo di noi”. Una nuova legge che vuole dare una risposta concreta alle preoccupazioni di molte famiglie italiane, che hanno un figlio o un parente disabile.
 
Infatti, secondo l’Istat, in Italia vivono oltre 3 milioni di persone con disabilità grave, di cui più di 200mila adulti vivono in istituti o residenze sanitarie assistenziali (Rsa).
 
La legge vuole  favorire l'autonomia e l’inclusione sociale delle persone disabili e la loro possibilità di scegliere come e con chi continuare la loro esistenza.
 

Nuove risorse per l’assistenza domiciliare

Il testo definisce i destinatari delle misure di assistenza, cura e protezione, precisando che la persona disabile venga progressivamente presa in carico già durante l'esistenza in vita dei genitori.
 
Un importante percorso che prevede il coinvolgimento attivo e consapevole delle famiglie stesse, affinché il passaggio verso nuove forme di assistenza sia graduale e non un distacco traumatico. 
 
Per l'assistenza alle persone con disabilità grave verrà istituito un Fondo, (90 milioni per il 2016, 38,3 milioni per il 2017, 56,1 milioni a decorrere dal 2018), attraverso il quale verranno attivati e sostenuti programmi di deistituzionalizzazione e domiciliarità: l’obiettivo è quello di creare soluzioni alloggiative di tipo familiare e di co-housing, nelle quali persone diversamente abili possono vivere, ricreando una modalità di convivenza propria della famiglia,  evitando così l’isolamento e l’emarginazione.
 
Inoltre la legge prevede la detraibilità fiscale delle polizze assicurative finalizzate alla tutela di soggetti con disabilità grave. Infine i trust e i vincoli di destinazione istituiti a favore di persone disabili gravi e rivolti alla loro tutela, alla loro cura, alla loro inclusione sociale sono esenti dall’imposta sulle successioni.