Tfr e contributi badanti

Tfr e contributi badanti

Tutte le badanti assunte regolarmente con un CCNL hanno diritto a percepire il TFR.

I contributi INPS, normalmente, vengono versati ogni tre mesi e se ne deve fare carico il datore di lavoro (la famiglia), tenendo presente che 2/3 sono a carico del datore di lavoro ed 1/3 a carico del lavoratore, anche se spesso, nell’accordo contrattuale, il datore di lavoro può scegliere di farsi carico interamente del versamento contributivo.

I contributi INPS si devono versare ogni tre mesi mentre il TFR va corrisposto esclusivamente a fine rapporto di lavoro.

I contributi INPS, oltre ad essere utilizzati a fini pensionistici, servono a finanziare gli ammortizzatori sociali, quindi assistenza sanitaria ed indennità di disoccupazione.