Novità

13.09.2017

Normativa e adempimenti

Inps: una guida in 7 passi in soccorso dei pensionati

L’Inps mette a disposizione una “Guida in 7 passi” per venire incontro alle esigenze dei pensionati titolari di trattamenti previdenziali o assistenziali di importo basso e rispondere a tutta una serie di interrogativi sul tema. La Guida è pubblicata sul sito Internet e scaricabile in pdf qui.

LA GUIDA IN 7 PASSI

1) Hai già il PIN o lo SPID? – Puoi accedere ai servizi online Inps solo tramite codice fiscale e PIN rilasciato dall’INPS oppure con le credenziali SPID. Il primo passo, quindi, è procurarti le tue credenziali!

2) Puoi controllare l’importo della tua pensione e le voci che la compongono – Dal portale INPS, sezione Prestazioni e Servizi> per consultare i cedolini mensili della tua pensione e verificare l’importo che percepisci e le voci che lo compongono.

3) Come verificare se hai diritto a trattamenti integrativi della pensione – Dal sito Inps, selezionando il profilo Pensionato, clicca ‘Per orientarsi’ e consulta la scheda ‘Le prestazioni’ collegate al reddito rivolte ai pensionati.

4) Se benefici già di una prestazione collegata al reddito, ricordati di dichiarare all’Inps ogni anno i redditi rilevanti con il servizio online Dichiarazione reddituale - Se non fai la dichiarazione nei termini previsti, per evitare la sospensione e la successiva revoca della prestazione collegata al reddito devi presentare la domanda di Ricostituzione.

5) Come controllare se fruisci delle detrazioni fiscali e se hai diritto ai ‘Trattamenti di famiglia’ – Accedi al servizio online Detrazioni fiscali: domanda e gestione, per verificare tutte le detrazioni fiscali che hai già richiesto, modificare i dati già forniti o chiedere altre detrazioni d’imposta.

6) Verifica se hai diritto alla pensione supplementare o al supplemento di Pensione – selezionando la funzione ‘Prestazioni e Servizi’ e consultando le schede: ‘Pensione supplementare per contribuzione versata alla Gestione Separata’ – ‘Pensione supplementare per contribuzione versata all’AGO’ – ‘Supplemento di pensione per i pensionati che continuano a contribuire’.

7) Se sei residente all’estero, controlla se puoi richiedere l’applicazione delle convenzioni contro la doppia imposizione fiscale – Se sei un pensionato residente in Paesi con cui l’Italia ha stipulato convenzioni puoi richiedere all’Inps l’applicazione alla pensione del regime fiscale da esse previsto inviando il modulo ‘CI531 – EP-I/1 ingl’ (disponibile anche in francese, tedesco e spagnolo). Per sapere con quali Paesi l’Italia ha stipulato queste convenzioni e conoscerne il contenuto puoi consultare la scheda: ‘Lavoratori migranti>Approfondimenti>Normativa fiscale residenti all’estero’.