Novità

13.04.2016

Salute e medicina

Il benessere olfattivo nelle assistenze domiciliari: la sfida per migliorare la qualita’ della vita.

L’assistenza all’anziano è sempre più caratterizzata da un approccio alla cura non solo medico-assistenziale, ma che guardi al benessere globale della persona senza trascurare la qualità dei più piccoli dettagli.

Parlare di qualità della vita riferendoci a persone anziane è un esercizio molto delicato e complesso.

L’attenzione al paziente non si deve limitare solamente a monitorare gli aspetti di natura fisica, ma deve investire anche problematiche di carattere psicologico, relazionale e culturale.

Sempre di più oggi si fa strada un approccio integrato al benessere della persona che sappia coinvolgere la sfera delle emozioni e delle percezioni sensoriali.

Tra i processi di alterazione fisiologica legati all’invecchiamento sono molto frequenti i disturbi delle funzioni olfattive, che, alterando o riducendo la capacità di percepire gli odori, possono avere un impatto negativo sulla qualità della vita dell’anziano.

Per questa ragione è importante prestare attenzione all'aspetto olfattivo degli ambienti all’interno di quali vivono, favorendo la conservazione degli aspetti sensoriali e di conseguenza il loro benessere.

 

CURA DELLA PERSONA E FAMILIARITA’

La cura domiciliare dell’anziano favorisce questo benessere in quanto tra le mura domestiche qualsiasi cosa risulta familiare e il processo degenerativo di perdita delle funzioni olfattive si riduce, migliorando come diretta conseguenza l’emotività della persona.

Naturalmente per ottenere questo risultato è indispensabile mantenere inalterati tutti quei fattori sensoriali che sono riconosciuti dall’anziano.

Gli assistenti domiciliari dedicati alla persona, le badanti, gli operatori sanitari e i familiari, devono avere un’attenzione particolare a tutti i dettagli che possono garantire e preservare la percezione olfattiva dell’assistito. E’ importante fare attenzione a non cambiare le abitudini culinarie, utilizzare gli stessi detersivi, arieggiare con frequenza l’alloggio, sempre garantendo un livello adeguato di igiene della persona e dell’ambiente in cui vive.

Per superare un deficit di attenzione che spesso viene misurato da parte degli operatori, Family Care si adopera quotidianamente nella selezione e formazione dei propri collaboratori dato che solo attraverso un’adeguata preparazione e la cura dei più piccoli dettagli, potranno essere di concreto aiuto alle persone assistite.